Cerca

dott. PaoloFratagnoli

…dalla psicologia delle spiegazioni alla psicologia delle soluzioni

Siamo tutti un po’ansiosi…..e mal comune non è mezzo gaudio. Non possiamo controllare il futuro e il miglior modo per prevederlo è cominciare a crearlo…

Anche l’ansia come la paura è una delle nostre emozioni di base, è fondamentale per la nostra sopravvivenza. Ci permette di controllare e organizzare le cose. Chi non è ansioso prima di un evento importante? L’ansia è quell’allarme che ci permette (sulla base delle nostre esperienze passate) di prevedere come un evento potrebbe verificarsi e ci obbliga a metterci in moto per  prendere precauzioni.

Schermata 2016-11-05 alle 11.47.00
Ansia: le tre tentate soluzioni che usualmente mettiamo in atto per combatterla, retroagiscono sul problema e lo aggravano.

Anche in questo caso non è la qualità ad essere disfunzionale ma la quantità. Grazie al nostro intelletto abbiamo risolto problemi complicatissimi e questo ha creato in noi la falsa credenza che possiamo controllare tutto e prevedere tutto. “Sono ansioso” è una delle frasi che sentiamo di più. Cresce la necessità di avere tutto sotto controllo. Se il bisogno è relativo al passato possiamo tornare a controllare e ricontrollare più volte ma se abbiamo bisogno di certezze per il futuro? In questo caso iniziamo a ragionare e ragionare ancora, vagliando attentamente le possibili alternative. Crescono così i dubbi e insieme Continue reading “Siamo tutti un po’ansiosi…..e mal comune non è mezzo gaudio. Non possiamo controllare il futuro e il miglior modo per prevederlo è cominciare a crearlo…”

essere genitori

 

genitori-e-figli-infanzia-e-adolescenza

Non c’è un manuale su come essere genitori, ci sono svariate ricette a seconda della prospettiva assunta, ci sono tanti consigli ricevuti da amici o dai nonni a seconda del problema. Si dice sia il lavoro più difficile al mondo,  la verità è che non esiste un’unica verità ma ognuno deve trovare il proprio equilibrio in funzione dei bisogni del bambino/ragazzo e del/dei genitori. Lungi dalla pretesa di insegnare qualcosa e consapevoli delle difficoltà di intervenire in sistemi così complessi,  possiamo però fare alcune considerazioni sia teoriche che pratiche. Continue reading “essere genitori”

La ricerca delle cause….per alcuni problemi non solo non funziona ma è anche inutile.

schermata-2016-11-05-alle-11-46-25

Siamo figli del determinismo scientifico e del metodo scientifico per cui ci viene quasi naturale per spiegare un problema o per modificare una situazione, andarne alla ricerca delle cause che l’hanno scatenata isolando alcune variabili piuttosto che altre. Fare esperimenti, prove ed attribuire motivazioni, colpe e rispondere alla famosa domanda “perché”. Di solito si pensa che sia proprio il “perché” a spiegare Continue reading “La ricerca delle cause….per alcuni problemi non solo non funziona ma è anche inutile.”

appunti e fondamenti dell’approccio breve strategico

Estratti dai libri “PAURA, PANICO, FOBIE” E “OSSESSIONI COMPULSIONI MANIE” di Giorgio Nardone.

…”per chiarire bene la differenza tra la psicoterapia breve strategica e tutte le altre forme di psicoterapia è importante evidenziare come questa, sulla base della teoria dei sistemi (Von Bertalanffy, 1952), la logica strategica (Elster, 1979; Nardone, Salvini, 1997) e il costruttivismo radicale, ritenga ogni tipo di patologia non una malattia biologica da guarire, bensì un equilibrio disfunzionale da trasformare in funzionale. Questa disfunzionalità è sorretta da una dinamica che si autoalimenta Continue reading “appunti e fondamenti dell’approccio breve strategico”

WordPress.com.

Su ↑